• English

Associazione per la Meditazione di Consapevolezza Vipassanā

Vicolo d'Orfeo, 1 - 00193 Roma (RM) - a 200 metri da San Pietro - tel (+39) 06 6865148

Neva Papachristou in diretta Facebook MERCOLEDI’ 8 APRILE

Il prossimo incontro del Seminario condotto da NEVA PAPACHRISTOU dal titolo: Siamo consapevoli della sofferenza generata dall’attaccamento ai nostri pensieri e alle nostre opinioni? Averrà in diretta Facebook MERCOLEDÌ 8 APRILE dalle 20.00 alle 21.30 sulla pagina Facebook dell’AMeCo. Alle persone iscritte tramite la segreteria a questa iniziativa verrà inviata anche la traccia audio.

La pagina Facebook dell’AMeCo è aperta e può essere vista da tutti, anche da chi non ha un account Facebook semplicemente cliccando sul seguente link:

https://www.facebook.com/A.Me.Co.roma/

Stiamo attraversando un’emergenza globale di cui la maggioranza di noi non ha mai fatto esperienza nella propria vita. Abbiamo tutti bisogno di sostegno morale e spirituale e crediamo sia importante usare tutti i mezzi che ci sono messi a disposizione dalla moderna tecnologia per restare vicini gli uni agli altri.

L’A.Me.Co., infatti, in ottemperanza alle disposizioni della Presidenza del Consiglio dei Ministri ha sospeso tutte le proprie attività in Sede fino al 3 aprile, già a partire dal 5 marzo. Salvo ulteriori proroghe, purtroppo probabili, che dovessero intervenire per ordine delle autorità preposte. Abbiamo fin da subito valutato fosse più saggio ed eticamente corretto attenersi in maniera diligente a quanto disposto dal Governo in linea con le indicazioni sanitarie più accreditate.

Siamo lieti di informare che l’Unione Buddhista Italiana ha stanziato fondi straordinari per i suoi Centri associati sparsi per l’Italia. Grazie a questo sostegno l’AMeCo, a causa dell’ingente danno economico causato dalla prolungata sospensione delle attività in Sede, non rischia, per il momento, la chiusura e può continuare a diffondere il Dharma. Questi fondi straordinari derivano dal gettito Otto per Mille che l’UBI ha ricevuto attraverso le firme dei contribuenti.

Inoltre l’Unione Buddhista Italiana ha deciso di stanziare dei fondi per la ricerca e per il sostegno alle strutture mediche impegnate a contrastare la diffusione dell’epidemia da Covid19. A tale proposito seguirà una comunicazione ufficiale.

Ed è per questo che chiediamo di continuare a destinare l’Otto per Mille della dichiarazione dei redditi all’Unione Buddhista Italiana.