• English

Associazione per la Meditazione di Consapevolezza Vipassanā

Vicolo d'Orfeo, 1 - 00193 Roma (RM) - a 200 metri da San Pietro - tel (+39) 06 6865148

Frank Ostaseski sulla pagina Facebook dell’A.Me.Co.

E’ stata pubblicata integralmente sulla pagina Facebook dell’A.Me.Co. la videoconferenza condotta da FRANK OSTASESKI che ha accolto con grande amorevolezza il nostro invito per sostenerci in questi giorni così difficili.

Il mistero dell’incertezza è il titolo che Frank ha scelto per questo incontro nel quale ha esplorato la possibilità di vivere con saggezza e compassione nel mezzo di un costante cambiamento. L’incontro è stato tradotto da Neva Papachristou.

Specifichiamo che per vedere la pagina Facebook dell’AMeCo non è necessario avere un account Facebook. Se non avete una pagina Facebook quando cliccherete sul link, riportato più in basso, vi apparirà una mascherina con due scritte “accedi” o “crea nuovo account”, ignorate entrambe le richieste e semplicemente scorrete col cursore verso il basso e vi accorgerete di trovarvi già nella pagina Facebook dell’AMeCo. Nel caso non abbiate dimestichezza con Facebook vi consigliamo vivamente di entrare nel nostro Facebook e guardare i video già postati, in modo da impratichirvi e di vedere quello che già c’è.

Cliccate dunque sul seguente link:

https://www.facebook.com/A.Me.Co.roma/

Siamo anche felici di informarvi che sul Canale You Tube dell’AMeCo è stata pubblicata la videoconferenza condotta da FRANK OSTASESKI il 3 FEBBRAIO dal titolo: Essere un essere umano vulnerabile. È stato un incontro particolarmente toccante e molto adatto al momento che stiamo vivendo ed è per questo che vi invitiamo a guardarlo cliccando sul seguente link:

https://www.youtube.com/watch?v=6LgTj5hDlJQ&t=49s

Siamo felici di comunicarvi che l’Unione Buddhista Italiana ha deciso di stanziare 3 milioni di euro come sostegno immediato a chi è impegnato a contrastare la diffusione del Covid19. L’UBI invierà subito un milione e mezzo di euro alla Protezione Civile in modo che possa far fronte all’emergenza. L’altro milione e mezzo sarà destinato a un fondo speciale emergenziale per le organizzazioni del Terzo Settore che svolgono e svolgeranno, soprattutto in fase post emergenziale, un’opera fondamentale di sostegno e vicinanza ai soggetti più fragili. Ed è per questo che vi chiediamo di continuare a destinare l’Otto per Mille della vostra dichiarazione dei redditi all’Unione Buddhista Italiana.